Quantcast

Saronno, Airoldi incontrerà pubblicamente i membri del Comitato dell’ospedale

Si terrà martedì 20 ottobre l'incontro pubblico tra il neo sindaco di Saronno Augusto Airoldi e i membri del Comitato per la difesa e la salvaguardia dell'ospedale di Saronno

Augusto Airoldi

Si terrà martedì 20 ottobre l’incontro pubblico tra il neo sindaco di Saronno Augusto Airoldi e i membri del Comitato per la difesa e la salvaguardia dell’ospedale di Saronno. All’incontro, che si svolgerà alle ore 21:00 nell’aula magna della scuola Aldo Moro, potrà partecipare anche la cittadinanza.

«In campagna elettorale mi ero impegnato, qualora eletto Sindaco, a dare alla città di Saronno il ruolo centrale che i cittadini chiedono nella difesa del nostro ospedale, che serve circa 185.000 persone – dichiara il sindaco Airoldi – Un tema che è largamente condiviso con tutte le forze che mi hanno supportato e mi supportano e sul quale, giustamente, c’è una grande attenzione da parte dei cittadini, saronnesi e non solo».

Obiettivo dell’incontro sarà quello di approfondire pubblicamente situazione e prospettive future del nosocomio saronnese: «Questo primo incontro ha lo scopo di acquisire una conoscenza più dettagliata della situazione attuale e delle prospettive del nostro ospedale per meglio definire i passi successivi, che prevederanno giocoforza un confronto serrato con Regione Lombardia – conclude il primo cittadino -. Ringrazio il Comitato per la difesa dell’Ospedale per la grande opportunità di approfondimento e invito tutti i cittadini a partecipare».

L’appuntamento è per martedì 20 ottobre alle ore 21:00 nell’aula magna della scuola Aldo Moro. Nel rispetto delle norme Covid-19, l’accesso all’aula sarà consentito fino ad esaurimento dei posti utilizzabili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore