Quantcast

Solaro: l’amministrazione omaggia Adriano Ferretto, storico volontario scomparso 10 anni fa

Era lo storico presidente della società di pesca sportiva di Brollo. Il sindaco Moretti e l'assessore Talpo hanno voluto incontrare la sua famiglia per ricordarlo e per consegnare loro una targa di riconoscimento, per i tanti anni spesi nel volontariato cittadino

Generico 2018

Solaro omaggia un cittadino d’eccezione nel giorno del decimo anniversario della sua scomparsa. Ieri, giovedì 8 ottobre, ricorrevano infatti i dieci anni dalla morte di Adriano Ferretto, storico presidente della società di pesca sportiva di Brollo.

Nel pomeriggio, il sindaco Nilde Moretti e l’assessore allo sport Christian Talpo hanno voluto incontrare la sua famiglia, per condividere un momento di ricordo e per consegnare loro una targa di riconoscimento per i tanti anni spesi nel volontariato cittadino. Anche la moglie e i figli, infatti, stanno portando avanti la società in modo impeccabile.

Presente anche l’ex sindaco Renzo Moretti, padre dell’attuale sindaco e persona con cui Adriano aveva legato molto durante gli anni del suo mandato.

«Con noi anche mio papà Renzo – ha scritto il primo cittadino Moretti in un post su Facebook per immortalare il momento – con il quale c’era una profonda amicizia ed un’importante collaborazione istituzionale nei suoi anni da sindaco. Le associazioni sono un valore importante per Solaro, un vero fiore all’occhiello. Questa amministrazione intende continuare a sostenerle, affinché siano sempre un punto di riferimento per giovani e meno giovani, famiglie e semplici cittadini, nei momenti di svago e di comunità».

Sulla targa consegnata alla famiglia di Adriano è stata riportata la dicitura “Famiglia, lavoro e pesca erano il cuore della tua vita. Nessuno potrà mai dimenticarti”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore