Quantcast

Brenna (Il Popolo della Famiglia): “Fagioli è il sindaco giusto per Saronno”

Andrea Brenna, segretario nazionale de "il Popolo della Famiglia", interviene in merito all'imminente ballottaggio.

Elezioni Saronno 2020

Andrea Brenna, segretario nazionale de “il Popolo della Famiglia”, interviene in merito all’imminente ballottaggio.

Evito di entrare nel merito delle tante ed ingiuste accuse rivolte al nostro movimento politico che ha deciso di correre insieme a Saronno al Centro in queste importantissime elezioni amministrative.

Alla base del nostro agire politico poniamo l’onestà, la coerenza, la lealtà e la collaborazione.

Abbiamo deciso di affrontare queste elezioni amministrative insieme al gruppo “Sanonno al Centro” per via della nostra comunione di vedute sui temi fondamentali: la Famiglia, il Lavoro, la Giustizia, la Solidarietà.

La scelta di schierarci fin da subito nel pieno sostegno al candidato sindaco Alessandro Fagioli è stata un’azione di lealtà e di chiarezza, soprattutto nei confronti dei nostri elettori che non meritavano assolutamente di assistere ad incoerenti ed improvvisate giravolte in vista del prossimo ballottaggio ed alla ricerca disperata di posizionamenti o poltrone.

Ciò che segna la nostra netta differenza di veduta politica rispetto all’altra visione in campo, è il peso dato alla parola Famiglia; termine che non a caso è riposto o al centro del nostro simbolo partitico.

Un esempio lampante di questa nostra netta differenza è quella intercorrente tra lo statalismo che tassa e stratassa la Famiglia, come in questi tempi di Covid abbiamo constatato avvenire a livello nazionale con mancette economiche o scarni assegni di stato, rispetto allo spirito realmente sussidiario che deve valorizzarne la sua l’esistenza, detassandola, facendola respirare, riconoscendone la sua particolare valenza sociale ed il suo connaturale e fondamentale sostegno al welfare, anche a livello comunale.

Altra grandissima differenza tra il candidato sindaco Airoldi (sostenuto in gran parte dal Partito Democratico) ed il candidato sindaco Fagioli è l’approccio riguardo al tema immigrazione: non è tollerabile che questo finto buonismo, che grava prepotentemente sulle tasche degli italiani per decine di miliardi di euro, costituisca l’ultimo passo di una terribile disgiunzione familiare di questi uomini disperati che lasciano le loro terre di origine, nelle quali genitori anziani e figli indifesi restano dimenticati ed abbandonati a sé stessi nell’ipocrisia lampante di questo finto buonismo che finisce per sottrarre, da quelle terre, le loro migliori risorse anche umane; anche un Sindaco di una città può contribuire a fermare questa neodeportazione di massa che ci rimanda alle storiche deportazioni schiaviste.

Occorre che il futuro Sindaco di Saronno stimoli la politica del nostro paese ad investire buona parte di questi miliardi di euro nei paesi di origine, difendendo in primis il diritto a non emigrare così come richiesto nella Dottrina Sociale della Chiesa alla quale il nostro movimento politico si ispira nella sua elaborazione programmatica.

Riconosciamo in Alessandro Fagioli un candidato Sindaco capace di considerare nel modo corretto e valorizzante la Famiglia e le sue esigenze, ponendola al centro dell’agire amministrativo.

Per questi motivi, invitiamo tutti i saronnesi a votare, e a far votare, al ballottaggio di sabato e domenica prossimi venturi, il candidato sindaco Alessandro Fagioli, per una Saronno sempre di più a misura di Famiglia.

Andrea Brenna, segretario nazionale de “il Popolo della Famiglia”

TUTTO SULLE ELEZIONI A SARONNO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore