Quantcast

Renoldi (Con Saronno – Gilli sindaco): “Sui parcheggi serve politica diversa, Saronno poco attrattiva”

Nota di Giorgia Renoldi, candidata consigliere comunale per la lista civica "Con Saronno - Gilli sindaco" sul tema dei parcheggi a pagamento in città 

Saronno generico

Nota di Giorgia Renoldi, candidata consigliere comunale per la lista civica “Con Saronno – Gilli sindaco” sul tema dei parcheggi a pagamento in città 

Il problema della sola presenza di parcheggi a pagamento adiacenti al centro città, così come in tutte le aree di interesse pubblico -particolarmente giovanile- si rivela controproducente per la città stessa e i suoi cittadini.

Il centro di Saronno è pedonale e ricco di negozi: è l’ideale per una passeggiata domenicale in tutta tranquillità. La stazione ferroviaria è un punto cardine di connessione con il capoluogo lombardo e non solo, senza contare la frequenza delle fermate di treni: un servizio essenziale per tutto il comprensorio.

Tuttavia, l’impossibilità di poter parcheggiare gratuitamente e senza limiti di tempo per raggiungere il centro e le zone di aggregazione giovanile (quali la biblioteca) e, dato il momento economico e sociale, la difficoltà di sostenere quotidianamente il costo del parcheggio per i pendolari (lavoratori e giovani studenti universitari) rendono la città più avversa ai non-Saronnesi.

È proprio questa politica di gestione che contribuisce ad erodere la vivibilità e l’attrattivitá cittadina e, con essa, il suo commercio, che beneficia di una maggiore affluenza di clienti anche non saronnesi.

Storicamente Saronno è sempre stata un crocevia, un punto di incontro, di scambio, e perciò è sede di alcuni servizi: per quale ragione negli ultimi cinque anni l’amministrazione Fagioli ha cercato di rimpicciolire la città?

Giorgia Renoldi, candidata consigliere comunale per la lista civica “Con Saronno – Gilli sindaco”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore