Quantcast

Covid-19, ad Origgio sei positivi. L’invito del sindaco alla prudenza

Sono attualmente sei gli origgesi risultati positivi al Covid-19. Tra i contagiati vi è anche un minore e altre quattro persone sono sotto osservazione

Origgio generico

Sono attualmente sei gli origgesi risultati positivi al Covid-19. Tra i contagiati vi è anche un minore e altre quattro persone sono sotto osservazione. Questo è quanto a Ats Insubria ha comunicato lunedì 14 settembre al primo cittadino di Origgio Mario Angelo Ceriani.

Anche una professoressa della scuola secondaria di primo grado “G.Schiaparelli” è inoltre risultata positiva al Coronavirus. L’insegnante non è entrata in contatto con gli studenti e le autorità sanitarie hanno provveduto ad attuare tutti i protocolli di sicurezza, mettendo in quarantena una decina di insegnanti entrati in contatto con la docente. L’attività didattica è comunque ripartita questa mattina, grazie alla collaborazione di alcuni insegnanti di Uboldo.

Vista la crescita dei contagi in paese, il sindaco Mario Angelo Ceriani ha diffuso un comunicato invitando la popolazione alla prudenza e al rispetto dei protocolli di sicurezza: «Questo fatto desta preoccupazione ed è segno che il contagio sta riprendendo ad espandersi: è necessario evitarne la diffusione. Invito per ciò tutta la popolazione a rispettare rigorosamente il distanziamento personale di metri 1,5 e le altre misure igieniche già note: mascherina, lavaggio frequente delle mani. Voglio ricordare che il virus è sempre pericoloso per tutti, anche per i giovani, e le restrizioni ai nostri comportamenti, per quanto fastidiose, servono a preservare la salute e a salvare la vita delle persone più deboli. Mi aspetto da tutti prudenza, collaborazione e senso civico».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore