Carlo Guardascione eletto presidente dei medici sportivi varesini

Il dottore è stato eletto per la quinta volta come numero uno dei medici sportivi

carlo guardascione

Carlo Guardascione è stato eletto alla presidenza all’Associazione Medico Sportiva Varesina.

Il gruppo che conta circa 60 medici, che lavorano ed operano nel mondo dello sport, sia a livello professionistico che dilettantistico ed amatoriale a tutti i livelli, non ha avuto dubbi o esitazioni nel riconfermare alla presidenza, per la quinta volta, il dottor Carlo Guardascione, che guida  l’associazione dal 2001.

Il sessantenne medico di Gorla Maggiore dal 1989 fa parte del ciclismo professionistico come medico sociale in diverse formazioni , oggi è uno dei più apprezzarti e stimati medici sportivi e in questa stagione Guardascione segue gli atleti del team professionistico WorldTour Bahrain McLaren.

Del Consiglio Direttivo fanno parte Luigi Vanoni che affiancherà gli “storici” Matteo Acquati e Giulio Clerici, riconfermato VicePresidente. Confermati anche i Sindaci Revisori Gianluca Castiglioni, Giacomo Rizzo e Piergiuseppe Tettamanti. Mentre tra i Probiviri Michele De Grandi affiancherà i Massimo Besnati e Stefano Giani.

«Voglio ancora una volta ringraziare, a nome di tutti i soci – ha sottolineato Guardascione –  la generosa donazione ricevuta durante il recente periodo di lockdown Covid, organizzata dagli ex professionisti ciclisti varesini promotori della Pedala con i Campioni. Tale donazione ha permesso l’acquisto, oltre ad un elevato numero di mascherine FFP2 anche di tre zaini per emergenza medica che i colleghi potranno utilizzare negli incarichi di assistenza gare che si svolgeranno nel nostro territorio».

di radazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore