Quantcast

Dagli alberi di via Roma all’ex Parma, Airoldi: “Costruiamo una Saronno sostenibile”

Augusto Airoldi, candidato sindaco del centrosinistra, riflette sulla necessità di preparare per le future generazioni una città sostenibile

Augusto Airoldi

Augusto Airoldi, candidato sindaco del centrosinistra, riflette sulla necessità di preparare per le future generazioni una città sostenibile

Saronno è una città ad elevatissimo tasso di urbanizzazione. Non possiamo più permetterci ulteriore consumo di suolo. La politica dello snaturamento del PGT vigente a colpi di variante deve essere fermata altrimenti lasceremo ai nostri figli e nipoti una città nella quale nessuno di loro vorrà vivere.
Dobbiamo pensare a una città che soddisfa i bisogni di oggi senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri, domani. Una città che favorisce una crescita economica e sociale che migliora la qualità della vita nel rispetto dell’ambiente. Una Saronno più verde, meno inquinata e assediata dal traffico, che premia i comportamenti virtuosi nella raccolta dei rifiuti e nel risparmio energetico, garantisce un futuro migliore, anche ai più deboli, perché più sano e più vivibile.
Con questa idea di città il recente piano attuativo approvato dalla maggioranza Lega – FI – SAC – FdI sull’area ex-Parma non ha nulla a che vedere. Come nulla a che vedere ha lo scellerato tentativo di abbattere, uno dopo l’altro, i bagolari di via Roma, fermato da un comitato di cittadini.
Abbiamo bisogno non solo di salvaguardare, con intelligenza, il poco verde disponibile, ma di mettere a dimora migliaia di nuovi alberi coinvolgendo i comuni del saronnese in un unico grande progetto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore