ViviCislago propone sgravi tributari per le attività commerciali e artigianali

Il gruppo consiliare di minoranza ViviCislago ha proposto all'amministrazione comunale di adottare misure di agevolazione tributaria per le attività commerciali ed artigianali del paese a fronte dell'emergenza ancora in corso

141Tour Cislago: i luoghi

Adottare misure di agevolazione tributaria per le attività commerciali ed artigianali del paese a fronte dell’emergenza ancora in corso.

È questo il senso della mozione presentata dal gruppo consiliare di minoranza ViviCislago all’amministrazione comunale nella giornata di venerdì 10 luglio.

Nello specifico, il gruppo chiede all’amministrazione l’esenzione per le attività commerciali ed artigianali dal pagamento dell’imposta per l’occupazione suolo pubblico, fino al 31 gennaio 2021, estendendo il periodo di esonero dal pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, rispetto a quanto già stabilito nell’art. 181 del “Decreto Rilancio” e la concessione gratuita di ulteriori aree all’aperto alle attività commerciali, per ovviare alla riduzione degli spazi disponibili causata della normativa sul distanziamento sociale, anche in vista dell’organizzazione di eventi sul territorio, almeno fino al 31 gennaio 2021.

La mozione verrà discusa in occasione del prossimo Consiglio comunale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore