Piano regionale di investimenti: ecco i 250 cantieri che partiranno in 121 comuni del Varesotto

Per la provincia di Varese sono a disposizione 34 milioni di euro a patto che gli enti locali trasmettano entro la scadenza del 31 luglio la lista delle opere che intendono realizzare

cantiere

Lo scorso aprile, nell’apice dell’emergenza Covid19, Regione Lombardia ha lanciato un piano di investimenti da tre miliardi di euro in tre anni a sostegno dell’economia. Si tratta di un’operazione a debito con l’emissioni per finanziare interventi sul territorio.

Di questo piano di investimenti il primo tassello a partire è stato un finanziamento da 400 milioni di euro per comuni e province per opere pubbliche da utilizzare già quest’anno.

Per la provincia di Varese sono quindi a disposizione 34 milioni di euro a patto che gli enti locali trasmettano entro la scadenza del 31 luglio la presentazione delle opere che intendono realizzare.

In provincia, ad un mese dalla scadenza, sono già 121 i comuni che hanno indicato i cantieri che intendono finanziare con lo stanziamento. Si tratta di opere che, come indicato dal piano della Regione, devono essere già cantierabili entro il 31 ottobre di quest’anno.

Per alcuni comuni questo ha significato tirare fuori dal cassetto progetti già pronti e in attesa di reperire i necessari finanziamenti, per altri lo stanziamento regionale concorre a completare il quadro economico di opere già in essere, altri hanno scelto di partire da zero con nuovi interventi.

Ci sono opere di manutenzione, cantieri di riqualificazioni, interventi di efficientamento energetico e di messa in sicurezza ma anche la costruzione di nuove opere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore