Solaro: quasi 1500 mascherine colorate per i piccoli cittadini nati tra il 2008 e il 2014

ll Comune di Solaro provvederà alla distribuzione di mascherine pediatriche fornite dall’Azienda Speciale Consortile “Comuni Insieme per lo Sviluppo Sociale” a tutti i cittadini nati fra il 2008 e il 2014

Generico 2018

L’azienda consortile Comuni Insieme ha avviato l’iniziativa per la produzione mascherine a misura di bambino da distribuire a tutti i Comuni Soci: un gesto concreto per mettere al centro l’attenzione verso i cittadini più piccoli che purtroppo in questo periodo di lockdown sono stati molto sacrificati, lontani dai compagni di scuola e dalla possibilità di socializzare.

In questi giorni Comuni Insieme ha consegnato a tutti i Comuni interessati i pacchi contenenti mascherine variegate di diverse misure e di diverso colore.

Per il Comune di Solaro è prevista la fornitura di 1.350 mascherine colorate, circa 350 di misura consigliata 6/7 anni e circa 1.000 misura 8/12 anni (sotto i 6 anni non è un presidio obbligatorio e sopra i 12 è consigliato l’utilizzo di misure da adulti).

«Ci siamo posti il problema delle mascherine perché ordinariamente in commercio si trovano solo misure per gli adulti – spiega Luigi Boffi, Presidente di Comuni Insieme –. Quando siamo stati in condizione di riaprire i nostri servizi e nella necessità di incontrare le famiglie con i bambini abbiamo pensato di farle produrre a misura di piccoli, per renderli anche più protagonisti della loro sicurezza. Considerato che i Comuni si stanno attrezzando per aprire le attività estive, ne abbiamo prodotte un numero sufficiente a coprire il fabbisogno di tutti i bambini nella fascia di età tra i 6 -7 anni e 8-11 anni dei nostri Comuni Soci; ci è sembrato un bel modo per accoglierli di nuovo nella vita sociale».

«Anche a Solaro stiamo per cominciare il Centro Estivo comunale – ha aggiunto il sindaco di Solaro Nilde Moretti -, mentre altre realtà associative del territorio hanno ripreso le attività già da qualche giorno. È evidente che al momento il pensiero debba andare anche ai più piccoli: se da un lato sono rimasti a casa da scuola per loro tutela, dall’altro la voglia di uscire all’aria aperta, fare sport e movimento e di stare con gli amici ed i coetanei è tanta. Per questo è importante che tutto si svolga nella massima sicurezza e per questo abbiamo incaricato i nostri volontari per la consegna a domicilio per tutti i bambini di Solaro nati tra il 2008 ed il 2014. La rimanenza sarà messa a disposizione dei centri estivi. Ringraziamo Comuni Insieme per l’iniziativa e per tutto il sostegno in questo periodo di emergenza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore