Quantcast

Attori e sceneggiatori a Villa Gianetti per girare alcune scene della vita di Giuditta Pasta

L'allestimento della Collezione Cavallari dedicata al mezzosoprano saronnese sarà integrata con contenuti multimediali che ripercorrono la vita di Giuditta Pasta e che sono stati realizzati con un set di attori e sceneggiatori

Attori e sceneggiatori a Villa Gianetti per girare alcune scene della vita di Giuditta Pasta

A Villa Gianetti proseguono i preparativi per il percorso museale dedicato a Giuditta Pasta.

Insieme alla Collezione Cavallari, una preziosa collezione di 667 pezzi e cimeli costruita in più di 50 anni e appartenuti al celebre mezzosoprano saronnese, dal valore stimato di 250 mila euro, vi saranno dei contenuti multimediali ed interattivi che ripercorrono alcuni dei momenti più significativi della vita della cantante lirica.

Nelle sale di Villa Gianetti, alla presenza dell’assessore alla Cultura Mariassunta Miglino, è stato allestito un set con attori, sceneggiatori, sarte e fotografi, per girare e ricostruire alcune scene della vita di Giuditta Pasta che andranno ad integrare il percorso museale.

Le scene girate costituiranno dei contenuti che i visitatori potranno fruire a scelta e che permetteranno di immergersi e di ripercorrere a 360 gradi la storia della celebre cantante lirica, interagendo con un sistema di realtà aumentata che renderà possibile rivivere e approfondire i momenti più importanti della sua vita. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore