Quantcast

Cislago, sabato la sostituzione della consigliera dimissionaria Valentina Melis

Verrà sostituita durante il Consiglio comunale di sabato 13 giugno la consigliera dimissionaria Valentina Melis, che ha rassegnato le dimissioni lo scorso lunedì 8 giugno

Consiglio Comunale con le mascherine a Cislago

Verrà sostituita durante il Consiglio comunale di sabato 13 giugno la consigliera dimissionaria Valentina Melis, che ha rassegnato le dimissioni lo scorso lunedì 8 giugno.

La coalizione di centrodestra, eletta nel giugno del 2016 e formata da Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Cislago Popolare perde dunque un altro pezzo: dopo le dimissioni del vicesindaco Luciano Lista nel 2017, dell’assessore alla Cultura e all’Istruzione Marzia Campanella nell’aprile del 2020 e nel giugno 2020 quelle di Chiara Broli, vicesindaco e assessore ai Servizi sociali e di Valentina Melis consigliera con delega alle pari opportunità.

Della lista elettorale Cartabia Sindaco rimangono solo due persone ancora non entrate in consiglio comunale: Corrado Grimoldi (terzo dei non eletti) e Federico Alberto Ceriani (quarto dei non eletti). Il primo in lista sarebbe proprio Corrado Grimoldi, segretario della sezione cislaghese della Lega Nord.

Rimarranno poi da assegnare le deleghe: quelle che seguiva la Campanella, Cultura e Istruzione, Rapporti con le associazioni e Commercio e quelle affidate all’ormai ex vicesindaco Broli, Servizi sociali, Sport e Tempo libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore