Quantcast

Continua l’iniziativa di solidarietà alimentare della Saronno Point Onlus

È attiva dai primi giorni di maggio "La fabbrica di cuori", l'iniziativa di solidarietà alimentare della Saronno Point Onlus, associazione che in questi mesi di emergenza è diventata il punto di raccolta delle donazioni a favore dell'ospedale di Saronno

Generico 2018

È attiva dai primi giorni di maggio “La fabbrica di cuori”, l’iniziativa di solidarietà alimentare della Saronno Point Onlus, associazione che in questi mesi di emergenza è diventata il punto di raccolta delle donazioni a favore dell’ospedale di Saronno.

Grazie ai beni di prima necessità donati dalle famiglie e raccolti dai volontari dell’associazione, in questi giorni è stato possibile aiutare diverse famiglie bisognose del territorio, tra cui una mamma con due figli minorenni a carico, che ha scritto una lettera per ringraziare l’associazione.

«È da tre mesi che non prendo più un euro, purtroppo faccio la cameriera, un lavoro morto – scrive Maria Luisa, che ha ricevuto dall’associazione un sostegno alimentare – ho pianto dalla felicità, erano settimane che si mangiava quello che capitava o trovavo grazie a qualche amico un po’ di pane e qualche avanzo di cene di alcune famiglie. Grazie agli amici della Saronno Point ora i miei figli si nutrono dignitosamente. Sono disperata, ma sicuramente troverò un lavoro decente per non essere di peso a tutti. Però ci sono Angeli come Saronno Point ed il Sig. Borghi, non avete idea cosa vuole dire cadere a picco e vedere la tua famiglia distrutta per la miseria. Non mi vergogno, cercherò di ripagare non so come i soci della Saronno Point ed al Sig. Borghi che con la sua opera mi ha salvata per il momento. L’associazione Saronno Point è fatta da brava gente con un gran cuore, grazie a tutti voi, mi avete reso una mamma felice, perché avere fame e vedere i tuoi figli zitti con la pancia vuota ti uccide dentro. Grazie, grazie, grazie dal profondo del mio cuore».

L’iniziativa è stata promossa sui social da Mario Busnelli, vice presidente dell’associazione. Chiunque lo volesse, potrà acquistare viveri che i volontari della Saronno Point ritireranno direttamente al domicilio del donatore, distribuendoli ai soggetti più in difficoltà. I cittadini che vorranno fare la spesa e consegnarla potranno contattare il numero 338. 6374481

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore