Nominato il nuovo consiglio di gestione del Parco delle Groane

È stato eletto nella mattinata di lunedì 18 maggio il nuovo consiglio di gestione del Parco delle Groane

Generico 2018

È stato eletto nella mattinata di lunedì 18 maggio il nuovo consiglio di gestione del Parco delle Groane. Alla guida del consiglio è stato nominato Emiliano Campi. Consigliere del Parco delle Groane dal 2011, succede a Roberto Della Valle.

Due i consiglieri nominati per il secondo mandato in consiglio, William Ricchi e Rosella Ronchi, mentre i nuovi consiglieri sono Sandro Archetti, Carla Testori e, in rappresentanza degli agricoltori del Parco, Daniele Barcella.

«Mi adopererò in modo particolare per agevolare ancora di più la fruizione sociale del Parco – commenta Campi – Fruizione sociale che per me significa il diritto di poterne godere al meglio da parte della collettività. La conditio sine qua non perché gli utenti frequentino serenamente il Parco è garantire loro la massima sicurezza e proprio a questo proposito è mia intenzione e quella del Consiglio di Gestione intensificare ulteriormente la collaborazione con le Forze dell’Ordine. Sicurezza che è ancora più necessaria se consideriamo che il Parco delle Groane è vissuto soprattutto nei fine settimana dalle famiglie, con tanti bambini al seguito. Sicurezza ma anche pulizia, che poi sono strettamente correlate. Concentreremo i nostri sforzi anche per migliorare la manutenzione delle aree verdi e delle piste ciclopedonali. Non dimentichiamo poi che nel Parco c’è chi ci lavora e mi riferisco agli agricoltori. Ascolteremo le loro esigenze e non è un caso che uno dei nostri consiglieri, Daniele Barcella, è espressione proprio di quel mondo. Garantisco fin da oggi la massima collaborazione con i Sindaci del territorio e offro la mia completa disponibilità a ricevere consigli e indicazioni. Il mio operato si atterrà agli scopi espressi dallo Statuto del Parco».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore