Quantcast

Licata (Pd): “Lombardia in mezzo al guado. E Saronno?”

Il consigliere comunale del Pd attacca i vertici lombardi per la situazione sanitaria e si chiede quali sono i provvedimenti presi nella città degli amaretti dalla giunta a guida leghista

Generico 2018

Il consigliere comunale del Pd attacca i vertici lombardi per la situazione sanitaria e si chiede quali sono i provvedimenti presi nella città degli amaretti dalla giunta a guida leghista

Oramai siamo arrivati al fatidico 18 maggio, cresce la sensazione di una Lombardia ancora in mezzo al guado.

La Giunta regionale si aggrappa ad un dato di diffusione del contagio che sarebbe tra i migliori, se non il migliore d’Italia, ma il numero dei morti per Covid-19 continua ad allungare la sua triste ombra. La regione che doveva fare da sola, ha cambiato radicalmente registro e si limita a dire che attende indicazioni da altri, forse nella speranza di scaricare su di loro responsabilità che si rende conto di non essere riuscita a gestire.
Due vicende sono lì a testimoniare la resa della Lombardia di fronte all’evidenza di un’epidemia che non ha saputo controllare.

La prima è quella dell’ospedale costruito nei padiglioni di Fiera Milano. Doveva essere il modo per dimostrare che la Lombardia sapeva arrivare prima e meglio alla soluzione finale nei confronti di Covid-19, si sta trasformando nel simbolo di uno sforzo mal indirizzato e per nulla integrato in un progetto condiviso.

La seconda è quella dei test sierologici. Anche in questo caso, la Lombardia ha deciso di scommettere su una soluzione autonoma e solitaria e si ritrova ora a rincorrere altre regioni che hanno avuto l’umiltà di seguire protocolli consolidati e la pazienza di controllare l’epidemia senza voler trovare un’inesistente soluzione finale contro di essa.

Se, come speriamo, stiamo progressivamente e faticosamente uscendo dall’emergenza, questo si deve allo sforzo dei cittadini e delle imprese lombarde, che cominciano a guardare con sospetto e impazienza a una regione che invocava maggiore autonomia, ma che non ha saputo gestire quella che aveva.
E a Saronno… quali iniziative la Giunta leghista si appresta ad attivare? Per il momento nebbia in val Padana.

Francesco Licata

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore