Consegne a domicilio per cittadini: occhio alle truffe a Caronno Pertusella

Il sindaco Giudici avverte la cittadinanza: nel paese circolano soggetti che si spacciano come volontari per effettuare le consegne di farmaci e alimentari a domicilio per i cittadini in difficoltà o in stato di isolamento

Truffe sul servizio di consegne a domicilio attivato dal Comune a Caronno Pertusella.

Dopo la segnalazione ricevuta da alcuni membri dell’Unità di Crisi Locale, il sindaco Giudici ha avvertito con un chiaro messaggio la cittadinanza. Il primo cittadino ha specificato che il servizio è fruibile tramite gli appositi contatti messi a disposizione dall’amministrazione che provvede poi a comunicare, ai cittadini richiedenti il servizio, il nome del volontario che svolgerà la consegna:

“Sono in atto alcune truffe a danni di cittadini. Queste persone si spacciano come volontari della Protezione Civile per svolgere le consegne a domicilio: diffidate da questi soggetti, telefonate soltanto ai numeri che trovate sul sito del Comune e sui volantini distribuiti alla cittadinanza. Vi risponderà un operatore dei Servizi Sociali, che, dopo un confronto con i volontari, richiamerà il cittadino richiedente il servizio per comunicare il nome esatto della persone che effettuerà la consegna a domicilio. Purtroppo si tratta di persone che non perdono occasione per truffare i cittadini”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore