Quantcast

Coronavirus, primo caso positivo a Solaro. Il sindaco: “Non facciamoci prendere dal panico”

Il primo cittadino Nilde Moretti rassicura i cittadini: "In questo momento voglio rivolgermi a tutti i cittadini solaresi: è importante seguire le indicazioni già diffuse dalle autorità sanitarie e da Regione Lombardia"

coronavirus

Primo caso di contagio da Covid-19 (coronavirus) a Solaro. Il sindaco Nilde Moretti ha appreso dalla comunicazione ufficiale di Ats di un caso che interessa un cittadino di Solaro attualmente preso in carico dalle autorità sanitarie per le cure necessarie.

Ats e Regione Lombardia hanno attivato prontamente tutti i protocolli e le misure di sicurezza previste.

Il sindaco e l’amministrazione comunale hanno attivato i protocolli d’indagine consigliati in questi casi, mettendosi a disposizione delle autorità preposte, in attesa di ulteriori informazioni ed indicazioni.

«In questo momento voglio rivolgermi a tutti i cittadini solaresi: è importante seguire le indicazioni già diffuse dalle autorità sanitarie e da Regione Lombardia e non farsi prendere dal panico – commenta Nilde Moretti, sindaco di Solaro -. Io e l’amministrazione comunale ci fidiamo e ci affidiamo al Sistema Sanitario Nazionale che ha a sua disposizione personale, conoscenze e strumenti per affrontare nel migliore dei modi l’emergenza. Come Comune ci stiamo muovendo con prontezza sin dal momento dell’avviso e continueremo a monitorare la situazione».

«La cittadinanza sarà informata di tutti gli sviluppi del caso – assicurano dal Comune di Solaro -; la raccomandazione è quella di seguire tutte le indicazioni e i comportamenti suggeriti dal Ministero della Salute e da Regione Lombardia».

• lavarsi spesso le mani. Saranno messi a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni disinfettanti per il lavaggio delle mani;
• evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
• non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
• coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
• non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
• pulire le superfici con disinfettanti;
• è consigliato agli over65 di limitare al minimo le uscite su indicazione dell’assessorato alla Salute di Regione Lombardia
• usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si assistono persone malate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore