Quantcast

Coronavirus, un errore di stampa all’origine del falso caso di Gerenzano

Probabile che sul giornale cartaceo incriminato sia stato stampato un “Gerenzano” al posto di “Anzano”, creando naturalemnte un panico immotivato e dannoso sotto molti punti di vista

Generico 2018

Coronavirus, svelato il “mistero” sulla diffusione della notizia del contagio a Gerenzano. Si è trattato di un errore di stampa del giornale che ha pubblicato la notizia. Non c’è infatti nessun caso a Gerenzano, come ampiamente confermato dall’amministrazione comunale nella giornata di lunedì 24 febbraio.

Coronavirus, il sindaco di Gerenzano: “Nessun caso di contagio segnalato”

I due amici del ragazzo risultato positivo in Valtellina e che frequenta l’istituto agrario di Codogno sono infatti residenti a Montesolaro di Carimate e Anzano del Parco. Probabile che sul giornale cartaceo incriminato sia stato stampato un “Gerenzano” al posto di “Anzano”, creando naturalemnte un panico immotivato e dannoso sotto molti punti di vista.

I due ragazzi, per dovere di cronaca, sono stati sottoposti a tampone: uno è risultato negativo e l’altro è in buone condizioni ed è in attesa di eventuali comunicazioni dell’autorità sanitaria, mentre per il giovane valtellinese c’è ottimismo ed è stato trasferito all’ospedale Manzoni di Lecco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore