Contributo della Fondazione Cariplo per l’Insubrias BioPark di Gerenzano

Si tratta dell’ampliamento degli spazi per le aziende ospitate (o incubate) dall’Insubrias BioPark

Generico 2018

Tra i progetti finanziati da Fondazione Cariplo nel quadro degli Interventi Emblematici c’è anche quello della Fondazione Istituto Insubrico di Ricerca per la Vita per il progetto “Aleph con Zero”.

Il contributo è di 1.350.000 euro per il “rafforzamento materiale ed immateriale della filiera Life Science in Provincia di Varese”. Il progetto in totale costerà 2,4 milioni di euro. 

In sostanza si tratta dell’ampliamento degli spazi per le aziende ospitate (o incubate) dall’Insubrias BioPark: al momento sono una ventina, ma la richiesta è tale per cui è stato necessario prevedere un aumento delle strutture a disposizione per un totale di circa 800/1000 metri quadri all’interno del parco di Gerenzano.

«Il progetto è volto a favorire il rafforzamento dell’Insubria Bio Park e l’incremento della filiera life science in Provincia di Varese – spiega il presidente della Fondazione Istituto Insubrico di Ricerca per la Vita Giacomo Buonanno -. La progettualità deve prevedere i criteri di sostenibilità sempre più necessari per le aziende e le esperienze che vogliono contribuire allo sviluppo della filiera delle scienza della vita».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore