L’amministrazione lancia il “Chatbot” il nuovo servizio per facilitare la ricerca di informazioni

È possibile “chattare” con il bot utilizzando il proprio profilo Facebook, sia tramite smartphone e/o tablet sia tramite PC

Generico 2018

Da oggi, venerdì 14 febbraio 2020, è attivo un nuovo servizio tecnologico per i saronnesi. Si tratta del software basato su intelligenza artificiale, chiamato “Chatbot” che avrà quale più importante obiettivo quello di aiutare il cittadino a reperire le informazioni in modo semplice e immediato.

Nel dettaglio si potrà utilizzare tale servizio sia per avere informazioni per i seguenti settori che per fare specifiche segnalazioni: gestione rifiuti; segnalazioni; uffici e i servizi; documenti-certificati; come fare per; giunta.

È possibile “chattare” con il bot utilizzando il proprio profilo Facebook, sia tramite smartphone e/o tablet sia tramite PC. Nel primo caso bisogna scaricare, per chi non ne fosse già in possesso, l’applicazione Messenger; con un uso del computer invece tale procedura non serve.

Una volta entrati su Facebook bisogna andare sulla pagina ufficiale del Comune di Saronno (Città di Saronno) e poi utilizzare l’applicazione Messenger.
Il “Chatbot” risponderà interagendo, come una persona, direttamente e in modo semplice.

«Si tratta di una bella novità per la città di Saronno – commenta il sindaco Alessandro Fagioli – che, in modo sperimentale abbiamo deciso di adottare perché attraverso sistemi di chat e messaggistica veloce, permetterà una più veloce e semplice ricerca di informazioni da parte dei nostri concittadini, accorciando i tempi di attesa. In una società in cui le informazioni viaggiano con sempre maggiore velocità è importante mettere a disposizione di cittadini strumenti tecnologici all’avanguardia che possano supportare il prezioso lavoro dei nostri dipendenti comunali in modo veloce e immediato».

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 14 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore