Quantcast

Gilardoni rinuncia alla candidatura a sindaco: “I tempi non sono maturi”

La nota con cui Nicola Gilardoni, consigliere comunale indipendente del Partito Democratico, comunica la rinuncia alla candidatura a sindaco di Saronno, avanzata da qualche tempo nella speranza "di una proposta ampia e oltre gli schieramenti precostituiti"

Il consiglio comunale di Saronno, tutti i consiglieri

La nota con cui Nicola Gilardoni, consigliere comunale indipendente del Partito Democratico, comunica la rinuncia alla candidatura a sindaco di Saronno, avanzata da qualche tempo nella speranza “di una proposta ampia e oltre gli schieramenti precostituiti”

Dopo tanti anni di impegno nella vita amministrativa della città, come consigliere comunale uscente, indipendente nelle fila del PD, mi ero posto un obiettivo ambizioso: riuscire a formare una grande coalizione, che potesse vedere coinvolti il mondo della società civile, i moderati di centro e lo stesso PartitoDemocratico, per partecipare alle prossime elezioni ammnistrative per l’elezione del Sindaco. Su questa sfida avevo comunicato la disponibilità di mettere a disposizione la mia storia personale, i miei valori e le mie competenze a favore di Saronno e a candidarmi alla carica di Sindaco.

Rimango convinto che la proposta di andare oltre gli schieramenti precostituiti, in un territorio quale quello lombardo, fosse l’unico tentativo per costruire un progetto di città equilibrato e dare a Saronno quelle risposte che si merita, per un suo rilancio e cambiamento, incentrato sulla sua invidiabile posizione logistica sull’asse Milano-Malpensa per uscire dalla logica di paese dormitorio e riprendersi quel ruolo di capoluogo di un vasto territorio e di centro di servizi pubblici e privati, che ha sempre avuto nella storia. Una proposta nuova, coraggiosa, per offrire alla città un modo diverso di fare Politica.

Spero solo che la città sappia guardare al suo futuro, a quello che vuole diventare per i suoi giovani ed i suoi bambini, senza perdere la sua grande sensibilità verso i bisogni delle persone e la solidarietà, con una grande attenzione alla tutela dell’ambiente, per scegliere di uscire dall’ombra che la ammanta, coinvolgendo e dialogando con le migliori energie disponibili in città a partire dal ricco mondo associativo, dal volontariato e dal terzo settore, per riuscire ad attrarre nuovi investimenti e nuovi talenti.

Nicola Gilardoni

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore