Quantcast

Pausa pranzo al fast food per il presidente dell’Inter Steven Zhang

Il massimo dirigente neroazzurro è in Italia anche per le operazioni del calciomercato invernale ed è stato fotografato all'esterno del locale di una nota catena. Anche "Calciatori Brutti" ironizza sulla scena

steven zhang presidente inter mcdonalds gerenzano calciatori brutti

«Altro che Eriksen, il vero affare è portarsi a casa i nuggets da sei con due salse omaggio».

La nota e divertente pagina Facebook “Calciatori Brutti” ha messo la consueta dose di ironia, partendo però da un fatto reale: il curioso pranzo di Steven Zhang al McD0nald’s di Gerenzano avvenuto ieri – mercoledì 22 – probabilmente prima che il presidente dell’Inter raggiungesse Appiano Gentile, tradizionale quartier generale neroazzurro che da lì dista pochi chilometri.

Zhang, che ha solo 28 anni ma è figlio del fondatore e socio forte di Suning, la holding cinese che ha acquistato l’Inter nel giugno 2016, è in questi giorni in Italia anche per via delle trattative del calciomercato invernale, sempre più serrate in vista della chiusura fissata per le ore 20 dei venerdì 31 gennaio. Sul piatto, come ricorda Calciatori Brutti, c’è appunto l’acquisto del talento danese Christian Eriksen dal Tottenham ma anche il possibile scambio tra Vecino e Allan, eventualmente da perfezionare con il Napoli.

Giorni frenetici, insomma, che tolgono anche tempo ai pasti e costringono i dirigenti a vere e proprie maratone diplomatico-economico-sportive per far quadrare i conti e trovare le soluzioni giuste per le rispettive formazioni. Forse anche per quello, il giovane Zhang ha scelto un fast-food insieme a un collaboratore, prima di rimettersi a ragionare di plusvalenze, cessioni e via discorrendo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore