La scelta degli uomini giusti, più di 500 studenti al Teatro Giuditta Pasta

Mattinata emozionante per i ragazzi dell’Itis G. Riva di Saronno e del Liceo Classico Stefano Maria Legnani che hanno assistito allo spettacolo prodotto dalla Compagnia TeatRing con testo e regia di Marianna Esposito

Generico 2018

Mattinata emozionante per più di 500 studenti dell’Itis G. Riva di Saronno e del Liceo Classico Stefano Maria Legnani che questa mattina (giovedì 23 gennaio) hanno assistito allo spettacolo Come se non fosse un fulmine – La scelta degli uomini giusti, produzione della Compagnia TeatRing con testo e regia di Marianna Esposito, con Liliana Benini, Alessandro Cassutti, Marianna Esposito, Annalisa Falché, Karun Grasso

Abbiamo sempre avuto una sconfinata fiducia nella giustizia. Laddove per “giustizia” non intendiamo “legalità”. Intendiamo il senso di cosa è GIUSTO. Abbiamo sempre creduto che gli esseri umani avessero una bussola morale che non sbaglia mai. Noi sappiamo cosa è giusto e cosa non lo è. Lo sappiamo. Quindi cosa significa essere Giusti? Significa AGIRE. Agire, prendere una decisione, decidere, re-cidere. Dire i NO giusti. A volte, anche i SI giusti. E la storia ci offre centinaia di esempi di persone comuni, che hanno preso decisioni importanti e con il loro agire hanno salvato anche soltanto un altro essere umano da genocidi, persecuzioni, guerre, fame, umiliazioni. Si sono ribellati alla mafia, hanno custodito l’arte, nascosto persone, aiutato migranti, accolto profughi in ogni parte del mondo, in ogni periodo storico … Contro la legge, contro le “regole”. Perché regole e convenzioni non sempre significano giustizia.
Il nostro spettacolo non parlerà di uno, ma di molti, moltissimi giusti. Li vedremo nel momento cruciale della loro vita: il momento della scelta.

“Continuo la mia vita serenamente, mi volto dall’altra parte, oppure decido di agire?”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore