Quantcast

L’ex parrocco di Uboldo don Carlo Leo dirà Messa con Papa Francesco

Un regalo speciale per il suo XXV anniversario di sacerdozio. È quello che Papa Francesco ha riservato a don Carlo Leo, originario di Beverate di Brivio e parroco per tanti anni, dal 1994 al 2008 a Uboldo

Generico 2018

(foto da chiesadimilano.it)

Un regalo speciale per il suo XXV anniversario di sacerdozio.

È quello che Papa Francesco ha riservato a don Carlo Leo, originario di Beverate di Brivio e parroco per tanti anni, dal 1994 al 2008, a Uboldo.

Don Leo, prevosto e parroco di Lurago e Lambrugo, nel Comasco, a giugno ha festeggiato il suo 25° anno da sacerdote e giovedì 9 gennaio sarà a Roma per concelebrare l’Eucarestia con il Santo Padre Francesco.

Queste le sue parole sul libretto distribuito in parrocchia e online:

Dopo l’Epifania la liturgia ci conduce con la Santa Famiglia alla vita nascosta e quotidiana di Nazaret, luogo degli affetti, della educazione, della fatica del lavoro. Riprende anche per noi un tempo tranquillo, consueto, ordinario, adatto a vivere il mistero della Incarnazione appena contemplato: nella piccolezza e nella fedeltà dei gesti, della preghiera, del sacrificio di ogni giorno. E’ così che si intuisce e si costruisce la pace: con la pazienza e la precisione del silenzioso artigiano di Nazaret.
Anche Don Marco ed io nelle prossime settimane vivremo il tempo degli Esercizi Spirituali, giorni necessari di preghiera più intensa, occasione di ricordo reciproco.

Inoltre, giovedì 9 gennaio, per speciale dono in occasione del mio XXV di Sacerdozio, di cui ringrazio, sarò a Roma per concelebrare l’Eucarestia con il Santo Padre Francesco: a Lui porterò l’affetto e la devozione di tutta la Comunità al Vicario di Cristo e chiederò che ci benedica.

Don Carlo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore